Consigli di posa, pulizia

e manutenzione

Posatore: 

Questa Pietra Serena è già trattata con idrooleorepellente (soluzione idrorepellente e antimacchia). Proprio per questo motivo necessita durante la posa dell’attenzione e della cura normalmente riservata a un prodotto finito:

• La posa in opera può essere fatta a malta o a collante, utilizzando solo prodotti di prima qualità.

• Essendo la pietra un prodotto naturale si raccomanda una selezione del materiale per miscelare le leggere differenze di tonalità o per posizionare le lastre con qualche difetto in punti decentrati.

• Durante la movimentazione della pietra fare attenzione agli spigoli vivi.

IMPORTANTE: con una spugna inumidita e pulita asportare subito le tracce di malta o collante prima che si secchino. La rimozione di residui secchi o incrostazioni danneggerebbero la finitura e creerebbero aloni.

Stuccatura: può essere eseguita sia a “colaggio” sia a “corpo”.

Si raccomanda di pulire via via il pavimento con una spugna umida e pulita comedurante la posa.

Direttore di cantiere:

Precauzioni dopo la posa. Spesso durante questa fase si creano seri problemi a un lavoro di posa eseguito correttamente. Durante il proseguimento dei lavori (tinteggiatura, controsoffitti, etc.) si raccomanda di proteggere il pavimento con materiali che non inibiscano la traspirazione, evitando materiali sintetici.Consegna del pavimento:Dopo avere aspirato e spazzato il pavimento, se non ci sono residui di cantiere (biacca, malta, cemento, colla), procedere come segue:

1. Lavare il pavimento con detergente neutro come FILACLEANER diluito 1:30, intervenendo con monospazzola (disco morbido) o con spazzolone strofinando bene, quindi raccogliere il residuo con aspiraliquidi o straccio e risciacquare bene alla fine. Si consiglia l’applicazione di una mano di FILA W68, trattamento antimacchia anche se il materiale è pretrattato.

2. Dopo il lavaggio applicare uniformemente FILAMATT su pavimento asciutto. Si applica puro con straccio morbido o vello spandicera. Si consigliano due mani incrociate, la seconda a pavimento asciutto (un’ora circa dalla prima). Il consumo è di circa 1 litro per 50 mq. Dopo un’ora il pavimento è praticabile.

3. Se ci fossero residui di cantiere è necessario eseguire un lavaggio disincrostante: bagnare abbondantemente la superficie e applicare DETERDEK, diluito 1:10, usando monospazzola o straccio per distribuire il prodotto sulla superficie e aspettare qualche minuto per intervenire più energicamente con disco opportuno, nel caso di monospazzola, o con lo spazzolone. Aspirare bene i residui (aspiraliquidi o straccio). Infine risciacquare bene con acqua abbondante.

Dopo il lavaggio con DETERDEK, a pavimento asciutto si può già trattare con il FILA W68 senza ripassare con il FILACLEANER.

Note: Per la pulizia ordinaria è sufficiente ripetere la fase 1 utilizzando FILACLEANER o un normale detergente neutro.

Periodicamente (es. ogni mese) ripetere la fase 2 usando FILAMATT puro (2/3 bicchieri nel secchio del lavaggio).

IMPORTANTE: non usare prodotti alcalini forti (ammoniaca, soda, candeggina) o alcool.