PROJECT QATAR 2014
Qatar 12-15 maggio 2014

L’azienda La Borghigiana di Firenzuola, attiva nel settore della Pietra Serena con propria cava ed impianti industriali per la lavorazione del materiale, annuncia la propria partecipazione alla manifestazione fieristica “Project Qatar 2014″, che si svolgerà a Doha, capitale dell’Emirato, dal 12 al 15 maggio 2014.

La scelta di partecipare a questa fiera rientra nella strategia di espansione de La Borghigiana sui mercati esteri, con particolare attenzione ai mercati emergenti o con previsioni di sviluppo. Tra questi rientra l’area del Medio Oriente.

La fiera Project Qatar 2014 è di particolare interesse perchè si svolge in un Emirato con un fortissimo tasso di sviluppo immobiliare in vista delle manifestazioni internazionali che si svolgeranno nei prossimi anni, inclusi i campionati mondiali di calcio 2022.

La manifestazione fieristica, dedicata esclusivamente ai prodotti per il settore delle costruzioni, rappresenta l’ocasione di promuovere all’estero un materiale che viene impiegato dall’epoca degli Etruschi, e che è stato ampiamente impiegato durante il Rinascimento nella città di Firenze. Un materiale storico, che merita di essere proposto ed apprezzato dal mondo al pari delle eccellenze della moda, della gastronomia, della cultura italiana.

MARMOMACC 2012:
La Borghigiana presenta la sua nuova immagine

Verona, 26_29 settembre 2012 – Hall 8 Stand B17


La Borghigiana
si presenta a Marmomacc 2012 per mostrarsi nella nuova immagine e proseguire in quel programma di rafforzamento della propria corporate identity ideato per accrescerne l’awareness attraverso ricerca, prodotto e comunicazione in particolare all’interno del mondo dei progettisti.

Una strategia che vuole rivelare la visione del marchio come identitario e simbiotico della Pietra Serena originaria di Firenzuola e legata al prestigio di Firenze nel suo valore più alto, puro e tradizionale, quindi veicolante come eccellenza l’eredità artistica trasmessa attraverso l’uso virtuoso nella storia di questo materiale soprattutto in architettura e scultura, a partire dal Rinascimento italiano.

Compito, oggi, affidato al La Borghigiana Creative Lab, il centro “arte-gianale” creato e costantemente sviluppato da La Borghigiana per poter esplorare, attraverso la sperimentazione derivante anche e soprattutto dalla collaborazione con progettisti e artisti, tutte le potenzialità materiche, estetiche e funzionali, della pietra serena.

Marmomacc 2012, oltre alla prossima apertura del La Borghigiana Atelier, lo “showroom” o, meglio, “il Tempio della Materia” che La Borghigiana inaugurerà a breve proprio a Verona, segnerà un’altra tappa verso il rafforzamento della reputazione del marchio come il Riferimento per la Pietra Serena originaria, originale e qualitativamente migliore nel mondo, per natura e tradizione, valore intrinseco del materiale e esperienza, conoscenza della materia e interpretazione del suo valore progettuale: in sintesi, la Pietra Serena come Prodotto ideale per il Progetto.

Luce ed ombra, tutto ciò di cui necessitiamo per cogliere la bellezza della forma pura. Il resto è superfluo. La nostra pietra naturale, che i maestri del Rinascimento italiano, fra i quali Brunelleschi, Donatello, Michelangelo e Vasari, hanno scelto per rendere la città di Firenze simbolo dell’estetica nel mondo, oggi interpreta il pensiero creativo delle menti più contemporanee dell’architettura, il design e l’arte. La Pietra Serena, materia ideale per un teatro di Natura.

FESTIVAL
FILOSOFIA 2012:
“Arte-fatti e readymade”

Carpi (MO), 14 settembre_14 ottobre 2012 – Galleria Alberto Pio 16/C

Le cose: dalla natura. Le cose: dall’uomo. Fin dalle origini, una simbiosi. La natura vive modellata dall’uomo, dal suo genio, per le sue esigenze e il suo piacere, lungo un percorso di civiltà segnato dalle opere d’arte, piccole e custodite funzionali e preziose nell’intimo di una residenza privata o maestose e offerte utili e belle al pubblico dominio. Un percorso sociale, attraverso il quale, nelle sue tappe più alte e costruttive, l’ingegno e la tecnica dell’uomo tornano, quasi condotti per mano, alla naturale casualità della materia, ma donandole ancora più essenza, come costruendone un’essenza ancora più profonda. Come? Scavando e realizzando in una perenne creazione di natura, nel solco de “la natura del fare delle cose”. Questi principi, di una poetica che definisce anche il senso e il valore di esperienze creative legate agli artisti Adolfo Lugli, Cesare Leonardi o a esponenti del movimento Fluxus, sono cardini del progetto “La Borghigiana Creative Lab”: un laboratorio, appunto, di idee radicate nella materia. Perché la materia è la pietra serena, nella sua pura complessità, e la pietra serena de La Borghigiana, di cui è l’essenza stessa, l’identità in tutte le cose da fare come azienda e mecenate di questa “materia di natura”: dalla cura della terra e dei luoghi alla cultura e il sapere arte-gianale che risiede in ogni suo manufatto, sintesi di storia e tradizione.

Promuovere il progetto-mostra “Arte-fatti e Readymade” curato da Adolfo Lugli e Nadia Raimondi e inserito nel programma dell’edizione 2012 del Festival Filosofia – che si terrà fra Modena, Carpi e Sassuolo dal 14 al 16 settembre e sarà dedicato quest’anno al tema “sulle Cose” link sito Festival Filosofia www.festivalfilosofia.it e download programma Festival Filosofia – all’interno del circuito di mostre e installazioni allestite per l’occasione, rappresenta per La Borghigiana la visione allo specchio del proprio modo di concepire la pietra naturale: il fare le cose, appunto, che partano e tornino sempre al senso primo di natura che è la materia. La materia di oggetti, opere d’arte lastre sculture manufatti, che solo la sensibilità e la conoscenza di chi questa materia e le sue origini nella terra e nella storia vive da sempre possono coltivare e modellare con lo spirito di custodi di un sapere artigianale che è per la forza del tempo in simbiosi con questa stessa materia: la pietra serena. È con questo spirito che La Borghigiana ha voluto essere lo sponsor della mostra “Arte-fatti e Readymade” proprio nella cornice di questa edizione del Festival Filosofia, dedicato alle cose e al saper fare le cose.

L’inaugurazione della mostra si terrà venerdì 14 settembre alle ore 18:30 e, oltre ai giorni dedicati al festival, l’esposizione durerà fino al 14 ottobre presso la Galleria Alberto Pio in Carpi download cartolina invito e catalogo mostra.


La Borghigiana per il progetto EERA

La qualità più elevata è il requisito fondamentale nell’adozione dei materiali da inserire all’interno del progetto EERA.
Le pietre naturali utilizzate in paesi di tutto il mondo sono infatti il frutto di una ricerca continua e di accurate selezioni operate dai tecnici EERA. Una volta identificati, i materiali vengono lavorati con cura nei laboratori aziendali, per offrire una gamma completa e caratterizzata sempre da un’assoluta garanzia di qualità in tutte le applicazioni finali.
La pietra serena de La Borghigiana racchiude in sé quei valori di purezza materica, lavorabilità e elevatezza di caratteristiche tecnico-fisiche che, abbinati alla conoscenza, esperienza e competenza unica nel trattarla da parte delle maestranze dell’azienda, la rendono ideale alle esigenze di EERA. Rappresenta una scelta di design esclusiva, essenziale e funzionale nel segno della tradizione più alta della sintesi fra Arte e Natura, come rappresentato dalle opere architettoniche, scultoree e decorative che fin dal Rinascimento in Toscana e in Italia vivono dell’estetica di questo materiale.

Le cave di Pietra Serena

Le cave rappresentano il vero punto di forza dell’azienda: la coltivazione di più filari consente di disporre della più elevata qualità in assoluto di pietra serena, garantendone il controllo e la provenienza.
Macchinari di ultima generazione e maestranze altamente qualificate permettono di sviluppare e ottimizzare i metodi tradizionali ottenendo così un’estrazione più efficace, a vantaggio di un maggiore standard qualitativo e di un approvvigionamento costante del materiale, che permette di offrire un servizio migliore al cliente finale.